Skip to content

Fabbrica…

10 febbraio 2012

 ore 8.30 si incomincia…

Sentirsi come galline da allevamento stipate nella penombra dello spazio dato.

Guardare la vita da sbarre fatte di azioni impossibili.

Pensare che si ,si è scelto così…dato che in fondo quello che potevi era questo.

Desiderare di vincere una partita senza barare.

Decidere che anche se ci sputi i polmoni non vuoi restare in panchina

Scommetti, rischi e fai le tue uova che al mattino dopo spariscono.

In fondo caro “contadino”anche se ti credi superiore o più furbo perché ti pappi le mie uova…

Siamo tutti incatenati a questo pollaio.

E anche tu vivi calpestando sterco.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 10 febbraio 2012 20:48

    La differenza tra te e il contadino è che tu descrivi il pollaio a colori, e lui magari neppure sa che esistono le sfumature.
    Un abbraccio, carissima, finalmente wordpress mi ha ridato le notifiche al tuo blog, prima faceva capricci :D

  2. 10 febbraio 2012 21:49

    mi sembri una delle galline in fuga.. un abbraccio bella pollastra!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: